Aida e La Traviata per l’edizione 100 del Festival d’opera a Macerata. Allo Sferisterio anche la grande danza con Svetlana Zacharova

Macerata Opera Festival, nonostante il perdurare della emergenza pandemica, si svolgerà anche quest’anno con due produzioni operistiche in forma scenica allo Sferisterio dal 23 luglio al 13 agosto 2021 e una speciale anteprima a fine maggio, per la prima volta dedicata ai più piccoli e alle famiglie. Il calendario festivaliero del centenario sarà completato da una serie di altri appuntamenti con la danza, con la musica crossover, con approfondimenti e conversazioni, appuntamenti Education che saranno annunciati nelle prossime settimane. Il 2021 è particolarmente significativo per la storia dell’opera a Macerata: ricorrono infatti i cento anni dal primo allestimento in scena allo Sferisterio: Aida di Giuseppe Verdi il 27 luglio 1921. L’edizione 2021 del Macerata Opera Festival sarà inaugurata venerdì 23 luglio da Aida, stessa opera verdiana scelta nel secolo scorso dal Conte Pier Alberto Conti; sarà presentata in una nuova produzione affidata alla regista argentina Valentina Carrasco. Le contingenze legate al protrarsi della pandemia hanno purtroppo costretto a posticipare al 2022la seconda nuova produzione, quella del Barbiere di Siviglia di Rossini. Rimane in programma invece lo spettacolo più rappresentativo e iconico delle produzioni allo Sferisterio degli ultimi trent’anni, La traviata “degli specchi” ideata nel 1992 (e ripresa poi per altre sette edizioni sino al 2018) da Josef Svoboda ed Henning Brockhaus, che verrà riallestita. Tanti gli appuntamenti collaterali, i consueti spettacoli di Palco Reverse, i concerti Crossover, convegni e attività di charity e poi il 24 luglio l’atteso spettacolo di danza con l’étoile russa Svetlana Zacharova con la partecipazione della star del violino Vadim Repin.
La vendita dei biglietti è già aperta con prezzi invariati rispetto al 2020. Coloro che avevano acquistato i biglietti per Il barbiere di Siviglia saranno contattati direttamente per le opportune procedure da seguire.
Il Macerata Opera Festival è realizzato dall’Associazione Arena Sferisterio con Comune di Macerata, Provincia di Macerata, Ministero della Cultura, Regione Marche e grazie a un gruppo di privati fra cui il Banco Marchigiano come Major Sponsor.
Un ringraziamento particolare e ai Cento Mecenati che sostengono attraverso Art Bonus l’attività del festival.

Check Also

Le Audizioni live di Musicultura chiudono col botto: seguite da mezzo milione di persone in diretta streaming

Con oltre mezzo milione di persone che hanno seguito le Audizioni live sui canali social …