Macerata, raccolta rifiuti. Ecco cosa cambia in zona rossa

In conseguenza alle disposizioni dell’ordinanza regionale firmata dal presidente Francesco Acquaroli, che colloca la provincia di Macerata in “zona rossa” dal 6 al 14 marzo, il Comune di Macerata ha introdotto alcune modifiche relative all’apertura delle infrastrutture a servizio della raccolta dei rifiuti.

Da sabato 6 marzo quindi:

– i Centri di Raccolta di Fontescodella e Piediripa rimarranno chiusi;

– il Centro del Riuso rimarrà chiuso;

– gli Sportelli InformAmbiente dove vengono distribuiti i sacchetti per la raccolta dei rifiuti, resteranno aperti ma con orario ridotto:

– sportello centrale (parcheggio Sferisterio): lunedì 9 – 13; martedì 15.30 – 19.30; venerdì 15.30 – 19.30;

– sportello Piediripa: lunedì 9 – 13;

– sportello Sforzacosta: martedì 15.30 – 19.30;

– sportello Villa Potenza: venerdì 15.30 – 19.30.

Check Also

Lombardia e Marche, un binomio per il turismo. L’assessore Lara Magoni incontra il governatore Francesco Acquaroli e fa tappa a Tolentino

Il 20% dei turisti che hanno visitato le Marche nel 2020 sono lombardi: 322.089 gli …