Carancini-bis: mix di esperienza e novità nelle scelte del sindaco per la Giunta

Il rieletto sindaco di Macerata Romano Carancini ha ufficializzato ieri la nuova Giunta composta da quattro donne e quattro uomini, e che vede la conferma di quattro assessori della passata legislatura Alferio Canesin, Federica Curzi, Stefania Monteverde e Narciso Ricotta e la presenza di quattro volti nuovi che sono quelli di Marco Cardareli, Paola Casoni, Mario Iesari e Marica Marcolini. Sui confermati non ci sono state sorprese e i pronostici della viglia sono stati rispettati così come anche per i nomi di Cardarelli e Marcolini mentre il sindaco Carancini ha spiazzato tutti chiamando la 29enne Casoni, unica degli assessori che non era stata candidata, e Iesari ed entrambe le nomine frutto della ampia rosa presentata dal partito democratico. Confermate le deleghe per Curzi e Monteverde mentre Ricotta passa ai Lavori Pubblici, mentre per gli esordienti Cardarelli e Marcolini deleghe pesanti come Bilancio e Servizi Sociali. Per la presidenza del Consiglio comunale da parte del sindaco carancini c’è la preferenza a Luciano Pantanetti che dovrebbe raccogliere i favori di tutti ed essere così eletto nella prima seduta del Consiglio comunale del prossimo 6 luglio.

Check Also

Raddoppiano le iscrizioni extra UE all’Università di Macerata. Arrivate 3 mila domande

L’emergenza da Covid 19 non frena la corsa all’internazionalizzazione dell’Università di Macerata: per l’anno accademico …