Doppia laurea italo-cinese. Il progetto dell’Università di Macerata con Hebei

Una delegazione composta dai rappresentanti del sistema di Alta formazione dell’Hebei – una delle principali province della Cina, quella che circonda Pechino, con una popolazione di 70 milioni di persone, ha incontrato il rettore dell’Università di Macerata Luigi Lacchè e i direttori  dell’Istituto Confucio Giorgio Trentin e Yan Chunyou. Sono stati confermati gli accordi esistenti ed è stata sottoscritta una carta di intenti dall’Ateneo maceratese e dalla cordata di università cinesi, che sarà alla base di singoli accordi bilaterali più approfonditi. Tra i progetti principali allo studio, c’è l’attivazione di una doppia laurea italo-cinese che permetterebbe agli studenti di ottenere due titoli, uno rilasciato da Unimc, l’altro dall’Ateneo partner.

Check Also

Mille dosi di vaccino al giorno al Centro di Piediripa. Il sindaco Parcaroli: “Raggiunto l’obiettivo prefissato”

«Con molta soddisfazione possiamo comunicare che è stato raggiunto l’obiettivo prefissato di una media di …