Vendita di alcolici senza licenza. La Guardia di Finanza di Macerata sequestra mille bottiglie e 31 chili di prodotti ittici

I finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Macerata hanno sequestrato 1.287 bottiglie di alcolici e superalcolici (per complessivi 1.000 litri circa), di provenienza nazionale ed estera, poste in vendita in un esercizio commerciale, gestito da un soggetto di origine straniera, privo della relativa autorizzazione rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.
Nel corso del controllo, eseguito con la collaborazione del personale dell’ASUR Marche – Area Vasta 3, sono stati anche sequestrati oltre 31 kg di prodotti ittici, tra ostriche, granchi e mazzancolle, esposti ai fini della vendita senza la documentazione di origine comprovante la loro tracciabilità.
Al termine dell’attività, il trasgressore è stato segnalato alle autorità competenti per l’applicazione delle previste sanzioni amministrative, che possono arrivare fino a 7.500 euro.
Ulteriori accertamenti sono previsti per verificare eventuali profili di irregolarità anche da un punto di vista fiscale.
L’operazione di servizio si inserisce in un più ampio dispositivo di controllo a tutela dell’economia legale: contrastare la diffusione di prodotti non conformi rispetto agli standard di sicurezza significa contribuire a garantire una protezione efficace dei consumatori e un mercato competitivo, ove gli operatori economici onesti possano beneficiare di condizioni eque di concorrenza.

Check Also

Al via il Natale a Macerata con l’accensione dell’albero in piazza. Radio Nuova Macerata in diretta da Santa Croce a fianco di Pro loco e Croce Verde

A Macerata si accende il Natale. Oggi, alle 17, in piazza della Libertà, accensione dell’albero …