Macerata, il gruppo Amnesty festeggia il 40° anniversario con gli “alberi dei diritti”

Alle ore 18 di oggi, al Parco delle Vergini di Macerata (dietro all’omonimo Santuario), così come tutti gli altri i gruppi in Italia e nelle Marche (Pesaro, Ancona, Jesi, Montemarciano,…), anche il gruppo Amnesty di Macerata, festeggerà il 60° anniversario della fondazione del Movimento e contestualmente anche i 40 anni dalla creazione del gruppo maceratese, piantando degli “l’alberi dei diritti”. L’iniziativa, che è aperta alla cittadinanza (si raccomanda il rispetto delle norme anti contagio, con mascherina e distanziamento), ha come titolo “Facciamo crescere i diritti”. Nel corso dell’evento verrà inaugurata un’aiuola con 15 piantine con infiorescenze gialle (il nostro colore sociale), come simbolo del lento ma determinato progredire delle nostre attività contro le ingiustizie e una piccola targa celebrativa della ricorrenza. Un gesto emblematico, per ricordare quanto lavoro è stato fatto e quanto ancora ce ne sia da fare. Perché per far crescere i diritti umani serve cura e impegno da parte di tutti.

Check Also

Regione Marche, richiesta la dichiarazione dello stato di emergenza idrica

La Regione, a firma dell’assessore regionale alla Protezione civile e su mandato del presidente della …