Avviati i lavori di ricostruzione della chiesa della Madonna della Cona, a confine tra Umbria e Marche

Sono iniziati i lavori di ricostruzione e restauro dell’antica chiesa della Madonna della Còna, la piccola edicola, costruita nel XVI secolo, posta sull’antico confine tra Norcia e Visso oggi territorio di Castelsantangelo sul Nera, a 1.500 metri di altitudine. LE Sezioni CAI di Macerata, San Severino Marche e Camerino, Macerata Opera Festival e Cosmari srl promuovono la ricostruzione della Chiesa, praticamente distrutta dal sisma del 2016. Più enti, aziende e tanti volontari per il recupero di un monumento simbolo dei Monti Sibillini che unisce un territorio a cavallo tra due regioni, Marche Umbria, da sempre punto di incontro per viandanti, pellegrini e amanti della montagna e punto di riferimento per le Comunità di Castelsantangelo sul Nera e di Castelluccio di Norcia.

 

Check Also

Trovato senza vita in una scarpata al lago di Fiastra. Michele Sensini aveva 47 anni ed era guida escursionistica e giornalista

Dopo otto ore di ricerche Michele Sensini è stato ritrovato, purtroppo senza vita. Il 47enne …