Lombardia e Marche, un binomio per il turismo. L’assessore Lara Magoni incontra il governatore Francesco Acquaroli e fa tappa a Tolentino

Il 20% dei turisti che hanno visitato le Marche nel 2020 sono lombardi: 322.089 gli arrivi e 1.629.273 le presenze. Questi dati, sottolineano l’importanza dell’incontro di ieri, a Palazzo Raffaello ad Ancona, tra il presidente della Regione Marche con delega al Turismo Francesco Acquaroli e l’assessore regionale della Lombardia al Turismo, Marketing Territoriale e Moda Lara Magoni in trasferta nelle Marche.
Obiettivo, confrontarsi su possibili iniziative e strategie comuni da intraprendere per rilanciare settori cruciali come il turismo, la moda e il design. Presenti all’incontro, in parte in streaming, i rappresentanti di circa 30 associazioni di categoria coinvolte che hanno dato il loro contributo di idee e riflessioni.
Accompagnata da Andrea Putzu, presidente della Commissione Sviluppo Economico del Consiglio Regionale delle Marche, l’assessore Magoni oggi farà visita ad una serie di aziende del territorio, vere e proprie eccellenze a livello internazionale nei settori del fashion e del design. Prevista anche una tappa a Tolentino, città che con l’assessore vanta un rapporto speciale. Cinque anni fa, nelle vesti di ex campionessa di sci, venne a Tolentino, devastata dal sisma, con un pullman di 50 bergamaschi per portare una testimonianza di affetto e di solidarietà concreta.

Check Also

Roberto Procaccini è il nuovo primario di ortopedia dell’ospedale di Macerata

Roberto Procaccini è il nuovo primario di ortopedia e traumatologia dell’ospedale di Macerata. Ha appena …