Doppio ciak nel “piccolo tibet” delle Marche. I registi Ortoleva e Riccioni scelgono Elcito per i loro film

Doppio ciak nella suggestiva località di Elcito, il piccolo tibet delle Marche, e nella faggeta di Canfaito, all’interno della Riserva naturale regionale del monte San Vicino e del monte Canfaito. In questi giorni uno dei luoghi più magici della nostra regione ospita, infatti, ben due set cinematografici. Il primo è stato allestito dalla Berta Film di Stefano Mutolo per le riprese del cortometraggio “Autoritratto con arma”, Diretto da Giovanni Ortoleva. Nel cast figura anche Giorgio Montanini. È ispirato, invece, al romanzo “E tutto iniziò a tremare” di David Miliozzi il cortometraggio che l’attore e regista maceratese Simone Riccioni girerà ad Elcito. Una storia a più capitoli che intende dare un messaggio di speranza a chi ha vissuto il terremoto in prima persona. La macchina da presa, in questo caso, si accenderà subito dopo Pasqua.

Check Also

Parcheggi gratuiti il sabato per le festività natalizie. Accordo tra Comune di Macerata e APM

Per incentivare il commercio cittadino e attrarre maggiormente turisti e visitatori a Macerata, il Comune …