Muore a causa del Covid il 52enne maceratese Michele Franceschini. Era ricoverato in gravissime condizioni a Firenze

A 52 anni è morto a causa del Covid. E’ la triste storia di Michele Franceschini, maceratese morto ieri in ospedale a Firenze. Una tragica notizia che ha colpito tutti. Michele non aveva patologie pregresse; dopo essere risultato positivo al Covid, era stato ricoverato al Covid Hospital di Civitanova. Era in condizioni molto gravi e doveva essere sottoposto alla Ecmo, una tecnica disponibile nelle Marche solo negli ospedali riuniti di Ancona. Poichè la macchina era impegnata, il 52enne è stato trasferito a Firenze, ma non ce l’ha fatta. Perito agrario con studio in via Martiti della Libertà, era molto conosciuto e benvoluto, tanti i messaggi di vcinanza alla famiglia. Michele lascia la moglie e due figli.

Check Also

Lombardia e Marche, un binomio per il turismo. L’assessore Lara Magoni incontra il governatore Francesco Acquaroli e fa tappa a Tolentino

Il 20% dei turisti che hanno visitato le Marche nel 2020 sono lombardi: 322.089 gli …