Santa Messa con canto del Te Deum alla chiesa di San Giorgio con mons. Nazzareno Marconi

Si chiude oggi il 2020. Un anno indubbiamente difficile. Per alcuni costellato di lutti, di malattia. La pandemia ci ha accompagnato e fatto soffrire e impaurire. Ma ci attende un nuovo anno in cui la speranza ci dovrà sempre accompagnare e, nel caso della pandemia, la speranza è legata al vaccino di cui le prime dosi sono state già somministrate. Nel frattempo, l’invito rivolto a tutti è a fare attenzione, stando attenti alle misure di distanziamento, anche perché da oggi a domenica prossima siamo in zona rossa, dunque lockdown completo, a parte alcune eccezioni. L’invito è a muoversi il meno possibile da casa, anche per andare a messa, se lo si vuol fare si consiglia di frequentare la chiesa più vicina alla propria abitazione. A questo proposito, ricordiamo che oggi, alla chiesa di San Giorgio, a Macerata, è prevista alle 17, l’Adorazione Eucaristica e alle 18 i Vespri Solenni, alle 18,30 la Samta messa con canto del Te Deum presieduta dal vescovo di Macerata, mons. Nazzareno Marconi, ascoltabile dalla frequenze di questa radio e visibile su Emme Tv. Domani, mons. Marconi, celebrerà la messa di inizio anno, alle 11,00, nella chiesa Santa Madre di Dio.

Check Also

“Una Chiesa nuova dopo la pandemia, attenta ai vari bisogni”. L’intervento di mons. Marconi nel nuovo numero di Emmaus

“Dobbiamo credere nella possibilità dell’evoluzione della forma di Chiesa che oggi viviamo. Accorgersi del bisogno …