Fondazione Carima a disposizione del territorio. Donato un ecotomografo all’Ospedale di Camerino

In questo momento così delicato e complesso di emergenza sanitaria nazionale, la Fondazione Carima si mette a disposizione del territorio maceratese. Con una delibera di grande civiltà, presa d’urgenza dal Consiglio di Amministrazione, con la piena condivisione di tutti gli organi, è stata accolta la richiesta della Direzione ASUR Marche – Area Vasta 3 di Macerata di donare, al Presidio Ospedaliero di Camerino, un ecotomografo di alta fascia, del valore commerciale di oltre 60.000,00 Euro, per fronteggiare le molteplici e sopraggiunte necessità conseguenti al diffondersi del coronavirus; il macchinario è stato già consegnato all’Unità operativa di Diagnostica per immagini del primo Covid-Hospital Provinciale. “Abbiamo avvertito con forza l’esigenza di dare alla popolazione una risposta rapida ed efficace per contrastare l’emergenza epidemiologica in atto”, ha riferito la Presidente Rosaria Del Balzo Ruiti.

Consiglio Fondazione Carima (1) presentazione del piano sanitario Carima Healthcare 2019-2020 (1)

Check Also

Roberto Procaccini è il nuovo primario di ortopedia dell’ospedale di Macerata

Roberto Procaccini è il nuovo primario di ortopedia e traumatologia dell’ospedale di Macerata. Ha appena …