Iniziato il restauro della volta a botte della Santa Casa di Loreto

Sono iniziati all’interno della Santa Casa di Loreto i lavori di restauro conservativo della volta a botte, dell’arco e della volta a cassettoni dell’altare sopra il cornicione. Saranno terminati entro l’8 dicembre prossimo, quando avrà inizio il Giubileo Lauretano con l’apertura della Porta Santa nella Basilica di Loreto alla presenza di S. Em. Card. Pietro Parolin, Segretario di Stato Vaticano, i lavori sono affidati al restauratore bergamasco Carlo Novali.
Il restauro si è reso possibile grazie al prezioso intervento del Pio Sodalizio dei Piceni. “Sono grato al Pio Sodalizio e al suo Presidente”, ha detto l’Arcivescovo Delegato Pontificio, Mons. Fabio Dal Cin, “per il mecenatismo dimostrato in quest’occasione. Non è che una ulteriore conferma dello stretto vincolo che lega fin dalla sua costituzione il Pio Sodalizio e alla Santa Casa di Loreto”.

Check Also

Torna agibile palazzo Valentini a San Severino Marche. Lavori di recupero post terremoto per 575 mila euro

Dopo attenti lavori di recupero e restauro, che hanno consentito oltre alla riparazione del danno …