Raccolta differenziata, Marche virtuose. Provincia di Macerata prima in regione con il 73,9%

Con il 69,39% di raccolta differenziata, le Marche si confermano una regione virtuosa sul piano della gestione dei rifiuti con 162 comuni che superano il 65% di RD. È quanto emerso nel corso della III edizione dell’“Ecoforum Marche”, iniziativa di Legambiente nel corso della quale è stata anche presentata la XVII edizione di “Comuni Ricicloni”, iniziativa che valorizza le migliori esperienze dei comuni marchigiani con menzione speciale per i 14 “Comuni Rifiuti Free”. La Provincia di Macerata si aggiudica il primo posto sul fronte raccolta differenziata, raggiungendo il 73,9%, a dimostrare l’efficienza e l’efficacia di un modello di gestione della raccolta dei rifiuti per mezzo del cosiddetto “porta a porta” con Cosmari unico gestore a fornire il servizio. Seguono Pesaro-Urbino (70,28%), Ancona (68,73%), Ascoli Piceno (65,98%) e Fermo (64,97%). Macerata si conferma anche migliore esperienza tra i capoluoghi di provincia per i risultati raggiunti nella raccolta differenziata, che si attesta al 74,96%. Sul podio dei Comuni maceratesi i Comuni di Montecassiano (81,85%), Visso (83,42%) e Camporotondo di Fiastrone (83,58%). Fanalino di coda Poggio San Vicino con il solo 11%. “Siamo soddisfatti di questo ennesimo riconoscimento per tutti i nostri Comuni Soci che si riconfermano Comuni Ricicloni marchigiani con la bella affermazione di Camporotondo di Fiastrone Comune Rifiuti Free e di Macerata miglior capoluogo di provincia marchigiano”, – riferisce il Cosmari in una nota.

 

Questi i Comuni Ricicloni maceratesi che hanno superato il 65% di raccolta differenziata: Camporotondo di Fiastrone 83,58%, Visso 83,42%, Montecassiano 81,85%, Belforte del Chienti 80,51%. Urbisaglia 79,33%, Pollenza 79,57%, Urbisaglia 79,33%, Recanati 79,26%, Monte San Giusto 78,83%, Montelupone 78,57%, Appignano 77,35%, Ripe San Ginesio 77,32%, Loro Piceno 76,34%, San Severino Marche 76,25%, San Ginesio 75,74%, Potenza picena 75,55%, Castelraimondo 75,50, Gualdo 75,42%, Serrapetrona 75,39%, Macerata 74,96%, Esanatoglia 74,85%, Montefano 74,85%, Petriolo 74,85%, Petriolo 74,68%, Morrovalle 74,03%, Corridonia 73,95%, Cingoli 73,92%, Civitanova Marche 73,90%, Penna San Giovanni 73,88%, Sarnano 73,79%, Apiro 73,29%, Montecosaro 72,98, Tolentino 72,41, Pioraco 71,60%, Treia 71,09%, Monte Cavallo 70,85%, Cessapalombo 70,68%, Mogliano 70,52%, Monte San Martino 70,37%, Colmurano 69,54%, Muccia 69,04%, Gagliole 68,44%,  Porto Recanti 68,01%, Matelica 67,58%. Caldarola 66,69%, Camerino 66,39%. A questi si aggiunge il premio assegnato al Comune di Loreto a fronte di una raccolta differenziata pari al 74,79%.

comuni-ricicloni comuni-ricicloni-camporortondo comuni-ricicloni-19-1 comuni-ricicloni-camporondo-2 comuni-ricicloni-montexassianocomuni-ricicloni-macerata

Check Also

Parcheggi gratuiti il sabato per le festività natalizie. Accordo tra Comune di Macerata e APM

Per incentivare il commercio cittadino e attrarre maggiormente turisti e visitatori a Macerata, il Comune …