Migliorano le condizioni di Khalid e Abdullah. La moglie e l’altro figlio sono morti nell’incidente in A14

Migliorano le condizioni di Khalid Jovinda e del figlio Abdullah, ricoverati in ospedale a Cesena, dopo il gravissimo incidente accaduto la mattina di Natale sull’A14, vicino al casello di Rimini. Sono gli unici superstiti della famiglia Jovinda, residente a Civitanova Alta. Quella mattina infatti, il nucleo composto da quattro persone, di origine pakistana, si trovava nella Fiat Punto ferma in panne nella corsia di emergenza, quando è sopraggiunta una Opel Corsa con a bordo un 44enne fanese che l’ha centrata in pieno. Non c’è stato nulla da fare per Samina Koussar, 27 anni e il figlioletto Umar di 10 mesi, sono morti sul colpo. Si sono salvati invece il marito e l’altro figlio. Una tragedia indescrivibile che tocca i cuori di tutti.

Check Also

Si è spenta Ida Giustozzi, cuoca sopraffina. Nel 1970 aprì il ristorante Due Cigni a Montecosaro

La notte scorsa, all’età di 94 anni, si è spenta serenamente nella sua abitazione di …