Due giorni di iniziative per il trentesimo anniversario della riapertura del teatro Feronia a San Severino Marche

1985-2015: trent’anni dopo la città di San Severino Marche si ferma per celebrare la riapertura del prestigioso teatro comunale Feronia, luogo simbolo della cultura settempedana progettato dall’architetto Ireneo Aleandri, lo stesso che disegnò lo Sferisterio di Macerata. Per lasciare una traccia indelebile di questa particolare ricorrenza il sindaco, Cesare Martini, che è soprintendente dei teatri settempedani, e il direttore artistico, Francesco Rapaccioni, hanno pensato a un manifesto a tiratura unica che sarà affisso nel foyer e che sarà presentato nel corso di una due giorni, in programma per domani e domenica, dal titolo emblematico “Feronia Open Day”. Nella prima della due giornate è prevista una vera e propria no – stop, dalle ore 8 alle 24, con mostre, concerti, spettacoli di prosa, letture, incontri, balletti e visite guidate. Nel pomeriggio, a partire dalle ore 14, diverse associazioni settempedane saliranno sul palco per dare vita a vari momenti. Domenica altro momento celebrativo con il concerto, inizio alle ore 17, dell’Orchestra Filarmonica Marchigiana, diretta dal maestro David Crescenzi. A seguire, due interventi di Luca Maria Cristini su “Ireneo Aleandri e il progetto del Feronia” e Francesco Rapaccioni su “Filippo Bigioli e la decorazione del Feronia”.

Check Also

Il Comune di Tolentino rilancia il centro storico. Edifici privati e aree per parcheggi, prevista una graduatoria

L’Amministrazione comunale di Tolentino è impegnata ad individuare degli edifici in centro storico, di proprietà …