Continua la crescita della popolazione nelle Marche, le donne sono più degli uomini

cartina-politica-marcheLa popolazione marchigiana continua a crescere. Lo confermano i dati Istat elaborati dall’Ires Cgil Marche. I residenti nelle Marche nel 2013 sono 1.553.138, più donne che uomini (51,6% contro 48,4%). La provincia con più residenti è Ancona (479.275 persone) e quella meno popolata è Fermo 179.408. Gli stranieri sono 146.152, il 9,4% della popolazione totale, ed anche in questo caso sono più donne che uomini (54,3% contro 45,7%). A Macerata si rileva la maggiore incidenza di popolazione straniera sul totale, 10,9%, mentre quella più bassa è ad Ascoli Piceno dove gli stranieri sono il 6,8% del totale dei residenti. Rispetto al 2012 la popolazione cresce di 7.983 unità (+0,5%); ad Ancona la popolazione cresce di più rispetto al 2012 sia in termini complessivi (+0,8%), sia con riferimento agli stranieri (+7,3%). L’aumento complessivo più contenuto si ha a Macerata e Pesaro-Urbino (0,3%) e qui si ha il minore incremento della popolazione straniera (+1,5%).

Check Also

Torna agibile palazzo Valentini a San Severino Marche. Lavori di recupero post terremoto per 575 mila euro

Dopo attenti lavori di recupero e restauro, che hanno consentito oltre alla riparazione del danno …