Home / Taccuino / Al via Unimc for inclusion: laboratori, convegni e storie di persone che hanno ribaltato la loro esistenza
Al via Unimc for inclusion: laboratori, convegni e storie di persone che hanno ribaltato la loro esistenza

Al via Unimc for inclusion: laboratori, convegni e storie di persone che hanno ribaltato la loro esistenza

Ha preso il via oggi a Macerata “Unimc for inclusion”, la settimana sull’inclusione organizzata dall’Università di Macerata con il patrocinio del Comune e la collaborazione dell’Anffas, della Comunità di Capodarco di Fermo e moltissime associazioni ed enti. Ogni giorno saranno proposti convegni di approfondimento al mattino e laboratori pratici nel pomeriggio. Stamane, dalle 9 al Polo Bertelli di Vallebona, l’incontro su “Questioni di accessibiltà: riflessioni e proposte per l’inclusione”. Tra gli interventi di studiosi e operatori, coordinati dai docenti Unimc Catia Giaconi e Pierluigi Feliciati; presente Claudio Arrigoni, giornalista della Gazzetta dello Sport che, per il Corriere della Sera, cura il blog “Gli invisibili”. Nel pomeriggio dalle 14 sempre al Polo Bertelli, in programma i laboratori di pet therapy con le associazioni “Il mio labrador” e “Ippolandia”.
Martedì alle 9, ancora al Polo Bertelli di Vallebona, si parlerà questa volta di “Inclusione, robotica e nuove tecnologie”, mentre nel pomeriggio, sempre dalle 14, ci saranno i laboratori “Gioco e inclusione” in collaborazione con Clementoni, “Robotic Lab” in collaborazione con il centro TincTec del Dipartimento di Scienze della Formazione e “Mani in movimento e non solo” con l’Ente nazionale sordi.
Ogni sera alle 21.15 dai locali del CreaHub in via Gramsci saranno trasmesse in diretta web le interviste de “L’escluso”, a cura di Aldo Caldarelli in collaborazione con “Il redattore sociale”: storie di persone che, gettate al tappeto, hanno trovato la forza per ribaltare la propria esistenza e per costruire una loro strada attraverso lo sport, il lavoro, lo studio, l’amicizia, l’associazionismo, la famiglia, l’amore. Lunedì l’appuntamento è con Maria Evangelista, presidente Ens; martedì con i tre atleti Luca Panichi, scalatore in carrozzina, Riccardo Tondi, calciatore amputato, e Giordano Cardellini, arciere non vedente. Le interviste saranno trasmesse on line agli indirizzi www.unimc.it/forinclusion e www.redattoresociale.it.