Home / News / Trovato senza vita l’escursionista disperso sul monte San Vicino
Trovato senza vita l’escursionista disperso sul monte San Vicino

Trovato senza vita l’escursionista disperso sul monte San Vicino

I vigili del fuoco lo hanno trovato stamane, privo di vita in un anfratto, sul monte San Vicino. Alessandro Gnesi, 65enne di Montemarciano, era disperso da ieri pomeriggio, quando i familiari, non riuscendo a mettersi in contatto con lui, avevano allertato i carabinieri.  Il 65enne si era recato sul San Vicino coperto di neve, ad Apiro, per scattare alcune foto. Escursionista esperto, probabilmente a causa di un malore è caduto in un anfratto ed è morto. Insieme a lui l’inseparabile cagnolina Asia che gli è rimasta sempre al fianco. La ricerca dell’uomo era partita ieri anche con l’ausilio del nucleo cinofilo. Si è poi continuato per tutta la notte. Dalla prime luci del giorno ha partecipato alla ricerca anche l’elicottero dei vigili del fuoco di Pescara con cui è stato poi recuperato il corpo senza vita.