Seconda edizione di “FantaMacerata – Festival dell’Immaginario” promosso dall’Assessorato allo Sviluppo Economico e curato dall’Associazione Culturale Cosmica APS. L’evento si svolgerà in piazza Mazzini, il 29 e 30 giugno. E’ organizzato dal Comune di Macerata in collaborazione con la Guardia di Finanza, l’Università di Macerata, Confartigianato Imprese Macerata, Alperia, APSP Ircr Macerata, l’Associazione Amanuartes e la Pro loco di Macerata.
La città diventerà il salotto dell’immaginario, dai fumetti al cinema e alla musica, con stand e intrattenimento a tema, cosplayer, area giochi da tavolo e di ruolo, laboratori per bambini, spettacoli e talk. Numerosi saranno gli ospiti di portata nazionale e internazionale che compiranno, insieme ad appassionati, curiosi, visitatori e cittadini, un viaggio fantastico nel mondo del fumetto, dei film e dell’intelligenza artificiale. FantaMacerata propone un percorso multidisciplinare, dove gli ospiti accompagneranno gli spettatori in un viaggio che dalle grandi firme del fumetto italiano condurrà ad atmosfere sia horror che fantascientifiche.
A portare i suoi saluti durante la conferenza stampa di presentazione della seconda edizione di FantaMacerata anche l’assessore regionale alla Cultura Chiara Biondi che si è complimentata per l’iniziativa, “un festival che abbraccia tutte le generazioni con l’arte del fantasy e che permette di avvicinare anche tutte quelle persone che non conoscono questo mondo” ha detto.
“Siamo arrivati alla seconda edizione del FantaMacerata, un festival a cui, insieme all’Ufficio Attività Produttive, stavamo pensando già da alcuni anni fino all’incontro con gli attuali rappresentanti dell’Associazione Cosmica – ha commentato l’assessore allo Sviluppo Economico Laura Laviano -. Un festival che ha come obiettivo quello di crescere a tal punto da svilupparsi in tutta la città coinvolgendo le tante attività commerciali presenti; non parliamo del solito festival comics ma di un appuntamento culturale, con una base sia scientifica che classica. La bellezza sta infatti nella varietà di pubblico che richiama: i tanti nerds e non solo. Credo che il punto di forza sia proprio questo perché in quello che abbiamo definito festival dell’immaginario ognuno può vederci qualcosa e ritrovarcisi. L’obiettivo dell’Amministrazione è creare eventi che possano richiamare un pubblico di tutte le età e più variegato possibile: questa è, senza dubbio, la formula vincente del FantaMacerata, un appuntamento completamente gratuito che ospiterà in città ospiti di altissimo livello”.
“Siamo davvero orgogliosi, come associazione Cosmica, di presentare questa seconda edizione del FantaMacerata, che non sarebbe stata possibile senza il sostegno dell’assessore Laviano e del suo staff – ha aggiunto Edilizio Venanzoni, presidente dell’associazione Cosmica -. In particolare vogliamo anche ringraziare, oltre agli sponsor e agli enti patrocinanti, tanti commercianti di corso Cairoli e piazza Mazzini che hanno appoggiato il progetto con grande entusiasmo e collaborazione. Saranno due giorni memorabili per tutti, dai bambini agli adulti, in un caleidoscopio di iniziative dal primo pomeriggio a tarda sera, tra artisti del fumetto come Giuseppe Palumbo e Carmine Di Giandomenico, maestri del cinema come Luigi Cozzi e il clou dei concerti serali dei Goblin di Claudio Simonetti e del mitico Alberto Camerini. Per poi concludere in bellezza con la Notte Evento a cura dei ragazzi di ScuolaZOO, che vedrà ballare tanti giovani in un clima di sano divertimento”.
Tra i protagonisti di quest’anno ci sarà la Guardia di Finanza che, nel 2024, celebra il 250° anniversario di fondazione. “In sinergia con il Comune di Macerata abbiamo avviato una serie di iniziative per festeggiare insieme questo significativo anniversario – ha detto il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza, il colonnello Ferdinando Falco -. Il “FantaMacerata” è l’occasione per ribadire come le Fiamme Gialle, che operano quotidianamente nel garantire la sicurezza economico-finanziaria, abbiano già da tempo deciso di portare il loro impegno anche nell’universo dei fumetti, unendo cultura e sicurezza, e quale occasione migliore per farlo se non in un evento come questo così ricco di “momenti educativi”. Da anni il Corpo realizza un fumetto dedicato a “Finzy, il piccolo Grifone, mascotte sempre coinvolta in missioni a difesa dei cittadini che rispettano le regole; alla manifestazione sarà presente uno stand con i militari di Macerata che faranno conoscere da vicino ai ragazzi tutte le attività che svolge la Guardia di Finanza a tutela della legalità, e lo faranno anche mediante appositi video e la distribuzione di copie del giornalino, dove sono narrate, in maniera molto accattivante, tutte le diverse operazioni di servizio condotte dal Finanziere “Finzy”. A tutti i bambini presenti saranno distribuiti gadget e sarà data loro la possibilità di utilizzare i computer presenti nello stand per giocare con video-giochi a tema. Il tutto sarà suggellato, nel pomeriggio di sabato alle 17:30, e nel pomeriggio di domenica, alle 18:00, da una dimostrazione operativa di una nostra unità cinofila, in forza alla Compagnia di Civitanova Marche, composta dal pastore tedesco “Edir” e dal suo addestratore, l’Appuntato Daniele Torromacco”.
“Come Ateneo abbiamo aderito con piacere al FantaMacerata perché esplora e analizza nuove forme di letteratura e, al contempo, esalta il tema pop e creativo – ha commentato Emanuele Frontoni, docente di Sistemi di Elaborazione delle Informazioni di Unimc che sarà tra i relatori del Festival -. Nella due giorni ci saranno anche eventi legati all’editoria che riscopre, grazie al FantaMacerata, nuove forme di arte. Affronteremo, poi, il tema dell’intelligenza artificiale; tante sono le azioni interessanti in atto sul nostro territorio che permettono di applicare l’AI anche alla creatività multimediale e cartacea. Seguendo il fronte della consapevolezza, l’Università di Macerata ha scelto di coniugare tematiche tecnologiche dentro a una visione di umanesimo che cambia e che guarda con interesse al digitale, supportando la creatività umana”.
Il FantaMacerata sarà aperto venerdì 28 giugno, alle ore 21:30, al Museo del Cinema, con l’anteprima che vedrà ospite Silvia Riccò per un viaggio alla scoperta del cinema splatter dalle origini ai giorni nostri. Sabato 29 giugno, alle ore 16:00, apertura degli stand degli espositori con laboratori per bambini a tema Manga, area giochi e artist alley e, alle ore 16:30, Super Hero Performance del Virtus Acrobatic Team Macerata. Alle 17:30 spazio alla dimostrazione per bambini e ragazzi dell’Unità cinofila della Guardia di Finanza con il pastore tedesco Edir mentre alle 18:00 ci sarà il talk “Il sorriso di Joker”, un incontro con il disegnatore superstar della DC Comics Carmine Di Giandomenico. Si prosegue, alle 19:00 con il talk “Ghost of the Machine”; il Maestro Claudio Simonetti dialogherà di musica elettronica e colonne sonore con il musicista e compositore Paolo F. Bragaglia e con Riccardo Pietroni, co-fondatori del Museo del Synth Marchigiano. Alle 21:15 spazio al talk “Profondo Horror – la via italiana al cinema del terrore” con il regista e sceneggiatore Luigi Cozzi, storico collaboratore di Dario Argento, e la blogger Silvia Riccò, fondatrice della community Horror Dipendenza. La giornata si concluderà alle ore 22:00 con il live concert di Claudio Simonetti’s Goblin, la celebre band della scena prog italiana che ha composto le colonne sonore di film come Profondo Rosso, Suspiria e Phenomena, e il dj set con Giorgio Caporaletti.
Si continua con la seconda giornata di FantaMacerata domenica 30 giugno, alle ore 16:00, con l’apertura degli stand espositori con laboratori per bambini a tema Manga, area giochi e artist alley. Alle 16:30 spazio al live concert VHS – Disney Rock Band mentre alle ore 18:00 si svolgerà la dimostrazione per bambini e ragazzi dell’Unità cinofila della Guardia di Finanza con il pastore tedesco Edir. Alle 18:30, durante il talk “La stella di Tex”, il disegnatore Giuseppe Palumbo presenterà il suo “Texone” in uscita proprio nei giorni del festival mentre alle 19.15 si terrà il talk “Zagor e i misteri di Darkwood” con i fumettisti Stefano Fantelli e Marcello Mangiantini in compagnia di Roberto Azzara, autore del saggio “Weird Zagor”. La giornata prosegue alle 21:15 con il talk “Robotworld – il futuro che ci aspetta?” con Emanuele Frontoni, docente del Dipartimento di ricerca sull’intelligenza artificiale dell’Università di Macerata e il saggista di sci-fi, nonché autore televisivo, Marcello Rossi. Per concludere la giornata, alle 22:00, concerto disegnato con l’icona pop degli anni ’80 Alberto Camerini e, alle 23:00, “Notte Evento” con ScuolaZOO, il format più amato dagli studenti che accenderà la piazza con musica, gadget e animazione.