Macerata, lite tra fidanzati. Lui prende a calci e pugni i carabinieri intervenuti in via Roma

Violenza e lesioni aggravate a pubblico ufficiale. Denunciato per questi reati un 17enne di origini marocchine. I carabinieri di Macerata sono intervenuti la scorsa notte, intorno alle 4, in via Roma a Macerata, dove era in atto una lite tra fidanzati. Il giovane, presumibilmente sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, non riusciva a calmarsi, per questo è stata chiamata un’altra pattuglia insieme all’ambulanza del 118. Si è scagliato contro i militari con calci e pugni provocando lesioni a due carabinieri. Per uno la prognosi è di 20 giorni per una sospetta frattura della rotula e per l’altro di 10 giorni per contusioni ed escoriazioni alle gambe. Poi il ragazzo è stato immobilizzato e portato al pronto soccorso cittadino per essere sedato e ricoverato.

Check Also

Lorenzo Marini dona la sua opera “Go-Go OBELISK” all’Associazione Dematepa di Recanati

Lorenzo Marini, uno dei più importanti pubblicitari e creativi italiani, ha presentato ieri a Recanati …