Canile municipale, rinnovato l’accordo tra Comune di Macerata, Meridiana e Unicam

La salute dei cani ospitati nel canile comunale di Macerata continuerà a essere monitorata dagli esperti della Scuola di Bioscienze e Medicina Veterinaria dell’Università di Camerino. Ieri è stato rinnovato l’accordo, per altri tre anni, tra Meridiana Cooperativa Sociale, gestore della struttura, Comune di Macerata e ateneo camerte che prevede la presenza degli studenti, ricercatori e docenti di Unicam all’interno del canile comunale per accertare la salute degli animali. Previsto inoltre il monitoraggio delle malattie neoplastiche, anche in riferimento al Registro tumori animali istituito dall’ Ospedale Veterinario Universitario Didattico. Il rifugio maceratese avrà una ricaduta importanza anche per la salute pubblica. Infatti, molti tumori animali, segnatamente quelli del cane e del gatto, hanno caratteristiche biologiche simili a quelli dell’uomo.

Check Also

Lombardia e Marche, un binomio per il turismo. L’assessore Lara Magoni incontra il governatore Francesco Acquaroli e fa tappa a Tolentino

Il 20% dei turisti che hanno visitato le Marche nel 2020 sono lombardi: 322.089 gli …