Inaugurata la variante del Glorioso alle porte di San Severino

Alla presenza del Presidente della Provincia di Macerata, Antonio Pettinari, è stata inaugurata oggi la variante del Glorioso che sposta più a nord est l’innesto tra la provinciale 502 di Cingoli e la 361 Settempedana. La nuova strada è importante perché crea una zona di rispetto intorno al Santuario del Glorioso e soprattutto perché decongesiona l’attuale incrocio alle porte di San Severino, migliorando anche la viabilità della vallata del Potenza soprattutto per chi è diretto verso Macerata.
L’opera si è concretizzata nella realizzazione di una bretella stradale di circa 1,5 Km e di due rotatorie e rientrava nell’intesa istituzionale di programma Governo-Regione Marche per il post-terremoto.
I lavori, finanziati con i fondi statali della legge sul terremoto non vincolati dunque dal Patto di stabilità, sono stati appaltati con un ribasso del 29,59% per 2.995.450,00 di euro, alla ditta Assisi Strade e la consegna è avvenuta nell’aprile del 2013. La realizzazione dell’opera però non ha avuto un percorso agevole ma: il cantiere ha subito notevoli rallentamenti fino a rimanere totalmente fermi per molti mesi a causa di alcuni ritrovamenti archeologici.

Check Also

Lorenzo Marini dona la sua opera “Go-Go OBELISK” all’Associazione Dematepa di Recanati

Lorenzo Marini, uno dei più importanti pubblicitari e creativi italiani, ha presentato ieri a Recanati …