Home / UN EDITORIALE AL GIORNO / Tristi pensieri sulla triste realtà della cannabis (mai davvero light)
Tristi pensieri sulla triste realtà della cannabis (mai davvero light)

Tristi pensieri sulla triste realtà della cannabis (mai davvero light)

di Luigi Taliani

Il quotidiano Avvenire di oggi, ospita una lettera di Pier Giorgio Tacchi, medico di Foligno, che mette l’accento sulla triste realtà della cannabis. Passeggiando in centro nella sua città con sua moglie e figli ha scoperto l’ubicazione del negozio di cannabis”light” da poco presente anche a Foligno. Ambiente “soft”, look tranquillo e accattivante, brand collaudato con logo sul verde ove troneggia quella specie di stella alpina che però non evoca nessuna impresa alpinistica, ma solo la voglia di “non pensare”, quella che tutte le dittature hanno coltivato nei loro cittadini-sudditi per meglio addomesticarli.