Ultime notizie
Home / News / Tre cittadini nigeriani in carcere per spaccio di eroina a Macerata. La loro base era vicino corso Cairoli
Tre cittadini nigeriani in carcere per spaccio di eroina a Macerata. La loro base era vicino corso Cairoli

Tre cittadini nigeriani in carcere per spaccio di eroina a Macerata. La loro base era vicino corso Cairoli

Cinque chili di eroina smerciati in un anno a Macerata. Per un valore di circa 250 mila euro. I carabinieri hanno fermato l’attività di tre cittadini nigeriani che sono finiti in carcere ad Ascoli Piceno. L’operazione chiamata Nigerians, è iniziata a giungo dello scorso anno quando i carabinieri del Nucleo operativo hanno notato la presenza di una gran numero di tossicodipendenti attorno ai nigeriani. A luglio è stato effettuato il primo sequestro di un piccolo quantitativo di eroina, quindi l’individuazione di due spacciatori, Cletus Okafor di 26 anni e Femi Morka di 30 che avevano uno stratagemma, mettevano in bocca lo stupefacente per non farlo trovare ai militari, tantè che in una occasione sono stati condotti all’ospedale per far loro espellere l’eroina. Poi si è scoperto che i due lavoravano per un terzo nigeriano, Mattew Omokhodion, arrestato mercoledì scorso.