Auto d’epoca nel maceratese dal 21 al 23 agosto con Sibillini e dintorni

Tutto il fascino delle signore d’epoca del primo Novecento torna a sfilare per le strade della provincia di Macerata. Con la 7ª edizione di Sibillini e dintorni, la manifestazione organizzata dalla Scuderia Marche-Club Motori Storici con il contributo del Comune di Macerata e il patrocinio della Regione Marche, della Provincia di Macerata e dei Comuni di Appignano, San Severino, Potenza Picena e Montecassiano.
Saranno 61 le auto costruite fra il 1900 e il 1940 protagoniste del raduno che, da giovedì 21 a sabato 23 agosto, porterà gli oltre 120 membri degli equipaggi alla scoperta di alcuni fra i gioielli architettonici del territorio maceratese, con un’incursione nell’anconetano.
‘Ville e dimore d’epoca’ è il tema prescelto dalla Scuderia Marche-Club Motori Storici, che si propone ogni anno di promuovere la conoscenza delle bellezze artistiche e naturali della provincia accendendo una luce su aspetti sempre diversi.
Sono molte le auto di prestigio appartenenti a privati che solo in questa occasione il pubblico può ammirare. Tra le particolarità: quest’anno le auto saranno ‘scortate’ da una moto Reve, una speciale sidecar che viene ospitata pensando a un futuro di motociclette ante-1940 a Macerata, com’era nell’originario Circuito della Vittoria che prevedeva la gara sia per le auto che per le moto.

Check Also

Torna nelle Marche il grande ciclismo. Ecco i principali appuntamenti

Le strade marchigiane saranno protagoniste del grande ciclismo internazionale del 2021. Si rinnova l’appuntamento con …