Il nuovo schiacciatore biancorosso arriva dalla Bulgaria, dove vanta una carriera importante con le maglie del Levski Sofia e della Deya Volley, mentre nell’ultima stagione ha giocato con la SKV Montana. “Ho scelto Macerata perché rappresenta tutto quello di cui ho bisogno: l’ambiente perfetto per crescere ancora, un’organizzazione efficiente e l’ambizione di puntare in alto”, queste le prime parole di Samuil Valchinov sulla sua scelta di venire in Italia.
Quando ero piccolo ho sempre seguito il campionato di pallavolo italiano quindi conosco bene la grande tradizione maceratese nel volley. Poi ho sentito tutti parlare bene della città e delle Marche, non vedo l’ora di arrivare a Macerata”. Cosa ti aspetti da questa prima stagione in Italia? “Voglio fare bene con la maglia biancorossa e portare macerata più in alto possibile”.
Valchinov si è anche guadagnato la chiamata in nazionale bulgara e in queste settimane sta disputando la Volleyball Nations League, “Non mi stupisce che faccia parte del roster della sua nazionale, secondo me è il miglior ricettore di cui dispone la Bulgaria”, commenta il DG Italo Vullo, “Si tratta di un giocatore completo, molto valido in tutti i fondamentali di seconda linea ma è anche ottimo in attacco, bravo in battuta. È un atleta dal sicuro rendimento e un valore aggiunto per Macerata”.