La verità di Freud e le premiazioni chiudono domenica la rassegna “Perugini” al Lauro Rossi di Macerata

Domenica 22 gennaio, al Teatro Lauro Rossi, alle 16,30, calerà il sipario sulla 54a Rassegna Nazionale d’arte drammatica “Angelo Perugini”.
Alla premiazione degli spettacoli in concorso presentati da compagnie provenienti da tutta Italia, seguirà il debutto del lavoro di Stefania De Ruvo “La verità di Freud” presentato dalla locale Compagnia Filarmonico Drammatica “Andrea Caldarelli”.
Uno spettacolo affrontato con consapevole maestria dall’autrice nell’avvicinare lo spettatore a temi che hanno riempito pagine di studi psichici e dibattiti scientifici per lunghi anni. La stessa De Ruvo si domanda: “Cosa potrebbe succedere se potessimo ‘dialogare’ con il nostro Es e il nostro Super-Io come se fossero giovanili compagni di stanza?… Magari in una situazione di vita in bilico tra la realizzazione dei nostri sogni e il continuo richiamo della famiglia a una vita più “tranquilla e sicura”…
È il problema che vive Nadia (l’Io), in continuo dialogo-litigio con gli attori del suo inconscio e con una famiglia che vorrebbe “salvarla” da scelte giudicate (ogni componente secondo il proprio metro di giudizio) dannose. E Nadia si mette in disparte e guarda come se la cavano il suo Es (l’“istinto” con la sua prorompente e disinibita spontaneità) e il suo Super-Io (la “regola” nella sua rigida compostezza fredda e distaccata) nella gestione dei rapporti familiari, per poter stabilire quale dei due sia meglio assecondare. Perché alla fine il problema (un po’ di tutti) è: seguire il cuore o il cervello? L’emozione o la ragione? E se si trovasse un accordo? Stefania De Ruvo gioca con questa situazione mettendo in scena un bisticcio continuo tra l’Io, il suo inconscio e il mondo esterno. Qualche citazione qua e là, presente nel testo, e qualche caricaturizzazione arricchiscono il tutto.
La premiazione avrà inizio alle 16.30, a seguire, alle 17.30 lo spettacolo in cartellone.
I biglietti per assistere allo spettacolo sono in vendita, fino a sabato, alla Biglietteria dei Teatri di piazza Mazzini (0733.230735), domenica a partire dalle 16 al Teatro Lauro Rossi.

Check Also

Una passione per l’uomo. Incontro alla Pars di Corridonia con Giancarlo Cesana nel ricordo di don Giussani

Con l’inizio del nuovo anno tornano anche gli appuntamenti inseriti nel più ampio contesto de …