Scuola e seminaristi. La Conferenza Episcopale Marchigiana si impegna per un’offerta formativa più qualificata

Oggi si è riunita la Conferenza Episcopale Marchigiana nel Palazzo Apostolico di Loreto. Conformemente all’Ordine del Giorno, si è tenuta un’ampia riflessione sulla formazione di seminaristi, insegnanti di religione e laici che ad oggi si attua attraverso l’Istituto Teologico Marchigiano nelle sedi di Ancona e di Fermo e attraverso l’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Ancona. 
I Presuli hanno concordato un percorso di razionalizzazione e concentrazione di risorse, docenti e studenti, che si attuerà a partire da ora e si svilupperà nei prossimi anni. Intendono così qualificare sempre meglio l’offerta formativa per avere un clero, un corpo insegnante e operatori pastorali al passo con le sfide culturali di questo nostro tempo.
Altro argomento importante sono state le nuove deleghe attribuite ai Vescovi, i quali, per competenza specifica, seguiranno ognuno un ambito delle attività pastorali, culturali e sociali della Regione Ecclesiastica Marche.
Inoltre i Vescovi si sono soffermati a riflettere sull’inizio della Scuola che ha appena iniziato la sua opera. (Si allega la lettera dei Vescovi per l’apertura delle scuole). 
I Presuli esprimono vicinanza a chi oggi fa particolare fatica dopo due anni di pandemia anche per lo straordinario rincaro delle bollette energetiche che colpiscono famiglie, imprese e lavoratori che vedono a rischio il posto di lavoro.
I Vescovi, infine, si sono fermati a riflettere sulle prossime elezioni esortando tutti alla responsabilità particolarmente urgente di partecipare al voto.
Continua ovviamente in tutte le nostre Diocesi la riflessione e l’impegno sui temi del Cammino Sinodale delle Chiese in Italia.
Infine i Presuli hanno pregato per tutto il popolo che è nelle Marche chiedendo alla Vergine Maria di Loreto la sua particolare intercessione affinché, sotto il suo manto, tutti possano trovare rifugio e conforto.

Check Also

“Discernimento libero e responsabile”. L’invito del vescovo Marconi nell’omelia di San Giuliano in vista delle prossime elezioni

Il vescovo di Macerata, mons. Nazzareno Marconi, nella giornata celebrativa del Patrono San Giuliano, ha …