© Simone Di Luca

Blu infinito di Evolution Dance Theater di scena al Lauro Rossi di Macerata. Danza senza limiti

Domenica 12 dicembre torna ad aprirsi il sipario del Teatro Lauro Rossi di Macerata su Blu infinito di Evolution Dance Theater, compagnia diretta dal coreografo Anthony Heinl pronta ancora una volta a trasportare lo spettatore in un mondo in cui non esistono limiti all’immaginazione nello spettacolo proposto nel cartellone promosso dal Comune di Macerata con l’AMAT, contributo di Regione Marche e MiC.
L’acqua scorre, danza e fluttua compiendo viaggi meravigliosi. Scopre sentieri nascosti nel magico mondo della natura, per poi fluire nel Blu Infinito. Qui incontra creature fantastiche, animali acquatici e alghe marine. I coralli si accendono di luce quando i raggi del sole penetrano la superficie dell’acqua. I fondali marini s’illuminano di colori che sembrano dipinti dalla mano di un artista. Non c’è un sopra, né un sotto. Non esiste gravità ma solo un bellissimo volo libero. Il blu infinito è l’origine di ogni metamorfosi, muta di forma e densità, avvolge le sue misteriose creature in un sensuale e travolgente abbraccio. Evolution Dance Theater è pronto ancora una volta a trasportarvi in un mondo in cui non esistono limiti all’immaginazione. La commistione perfetta di discipline diverse crea uno spettacolo dall’indimenticabile impatto visivo. L’uso della tecnologia e il suo costante dialogo con la performance dei poliedrici artisti del gruppo (danzatori, ginnasti, illusionisti, contorsionisti, atleti) è uno degli elementi distintivi di Evolution Dance Theater. Giochi di laser e specchi, riflessi, rifrazioni, schermi chimici che reagiscono e catturano la luce, creano mondi in cui le ombre dei danzatori si muovono comunicano. L’Illuminazione futuristica contrasta l’oscurità che avvolge i performer; in un blu misterioso fluttuano luminescenti creature. Illusioni ottiche, effetti speciali, ombre colorate, performance antigravitazionali, strutture telescopiche e l’incredibile tecnologia del Light Wall, uno schermo interattivo sviluppato dal coreografo, che grazie ai suoi studi in Chimica e Fisica è da sempre alla ricerca del perfetto connubio tra arte, scienza e tecnologia.
Evolution Dance Theater, compagnia fondata in Italia dal coreografo americano Anthony Heinl, da oltre dieci anni affascina e ipnotizza il pubblico di tutto il mondo. I suoi spettacoli sono rappresentati in tutta Italia e nel mondo, con tour che negli anni hanno raggiunto paesi quali Brasile, Cina, Colombia, Israele, Germania, Macao, Svizzera, Spagna, fra gli altri. Gli artisti della compagnia sono danzatori, ginnasti, illusionisti, contorsionisti, atleti. La fusione di diverse discipline, di teatro fisico e danza, è enfatizzata da una illuminazione futuristica, effetti speciali e scenari interattivi. Il repertorio comprende gli spettacoli Firefly, Electricity, Black & Light, Night Garden The Magic of Light.
Co-direttore della compagnia e assistente coreografo è Nadessja Casavecchia, light designer e direttore tecnico Adriano Pisi, i costumi sono di Piero Ragni, gli effetti laser di Simone Sparky, i performers sono Antonella Abbate, Leonardo Tanfani, Carlotta Stassi, Matteo Crisafulli, Giulia Pino, Giovanni Santoro, Nadessja Casavecchia.
Per informazioni e biglietti (15 euro): biglietteria dei Teatri 0733 230735, AMAT 071 2072439. Inizio spettacolo ore 21.

Check Also

Rinviato per maltempo lo spettacolo del TAU Memorie di Adriano a San Severino Marche

Lo spettacolo Memorie di Adriano, un’idea di Francesco Rapaccioni da Marguerite Yourcenar per i Teatri …