Festa dell’Atleta. Sabato alla Domus S.Giuliano la premiazione dei campioni dell’Avis Macerata

Sabato 4 dicembre 2021, alle ore 16.30, si svolgerà presso l’aula sinodale della Domus S. Giuliano – Via Cincinelli n. 4 – Macerata, la “44^ Festa dell’Atleta”, un appuntamento particolarmente significativo nella vita dell’Atletica AVIS Macerata nel corso nel quale verranno premiati, come è tradizione, gli atleti che hanno migliorato i record sociali o che hanno ottenuto prestazioni di rilievo.
La cerimonia quest’anno recupererà tutti i risultati del Triennio 2019 – 2020 – 2021, vista la temporanea e parziale sospensione delle manifestazioni del periodo acuto della pandemia.
La Festa è anche l’occasione per ripercorrere gli anni trascorsi e per ricordare, attraverso filmati e documentazioni, i protagonisti di questo bel periodo e gli importanti traguardi raggiunti anche nella stagione agonistica appena conclusa, grazie al quotidiano impegno di tutti.
Verranno consegnati a tutti i presenti gli Annuari 2019 e 2020, che raccolgono i risultati di dette stagioni agonistiche che, puntualmente, Massimo Mozzoni ha elaborato per l’occasione.
La Festa avrà inizio alle ore 16.30, con la proiezione di filmati e slide riferite al periodo. Alle
17.00 è previsto il saluto delle Autorità e successivamente il Presidente della società Fabio Romagnoli presenterà la relazione tecnico-morale del triennio sopra indicato e subito dopo avranno luogo le premiazioni.
Sfileranno, reduci da Olimpiadi e Parolimpiadi, Ndieng Ndiaga medaglia di Bronzo a Tokio nei m. 1500 dove ha ottenuto anche un brillantissimo quinto posto nei 400 m. piani e Giovanni Faloci, Campione italiano assoluto in carica nel lancio del disco a Rovereto, che quest’anno è il capofila stagionale con la migliore prestazione italiana 2021 di m. 67,36. I due atleti narreranno ai astanti la loro straordinaria esperienza di atleti olimpici.
Successivamente sono previste le premiazioni delle atlete che hanno vestito la maglia azzurra della nazionale o vinto il titolo di Campioni d’Italia come Eleonora ed Elisabetta Vandi e Greta Rastelli. Poi la sarà la volta degli avisini primatisti sociali assoluti: Emanuele Salvucci nel lancio del giavellotto, Lorenzo Angelini nei 200, Nicola Cesca negli ostacoli, Sabbatini Ilaria nei 3000 e 5000, Isabella Di Benedetto nel lancio del martello e Amadel Samira nella staffetta 4 x 400. Subito dopo saranno chiamati dei ragazzi che hanno migliorato i record sociali junior come Barkinden Mamadou Diallo nelle siepi, Margherita Forconi nei 3000, Mara Marcic nel salto in alto; a seguire sarà la volta degli allievi con Greta Ricciardi nel giavellotto, Sofia Stollavagli nei 100 piani, Emma Baldoni nei 20’ di corsa. Spazio poi ai cadetti con Matteo Vitali nei 300, Riccardo Ricci nel salto in alto, Sofia Romagnoli nelle siepi.
Infine le più giovani per i nuovi record sociali ragazze con riconoscimenti a Anna Mengarelli, Cecilia Costantini, Alissa Salvucci, Sonia Gattari coinvolte nelle staffette di categoria.
Nel corso dell’evento saranno consegnate le stelle d’oro per i 10 anni di attività a tutti coloro che hanno raggiunto questo significativo traguardo che nel triennio sono: 2019 Lorenzo Angelini
Francesca Bray, Ilaria Sabbatini; 2020 Samira Amadel 2021 Andrea Corradini, Micaela Melatini, Leonardo Palombini, Eleonora Vandi.

Check Also

Lube Civitanova, negativizzati quasi tutti i giocatori. Riprendono gli allenamenti

I campioni d’Italia si negativizzano e si apprestano a tornare in campo. A.S. Volley Lube …