No alla nuova scuola nel polmone verde di rione Marche. L’assessore Marchiori pronto ad incontrare i cittadini

No alla realizzazione della nuova scuola nello spazio verde tra via Marche e via Ancona a Macerata. E’ partita la raccolta firme tra gli abitanti della zona che sono già pronti a costituirsi in comitato per difendere quell’area dalla cementificazione. Nel corso della presentazione del piano scolastico, l’assessore Andrea Marchiori ha infatti indicato quello spazio come luogo per sistemare la nuova scuola dell’infanzia e primaria Mameli dato che l’attuale è in un’area che presenza problematiche di traffico veicolare. Quei giardini sono un luogo di ritrovo per bambini, anziani, comitive. A lanciare l’appello affinché si receda da questa decisione è stato il consigliere del Pd Maurizio Del Gobbo che però specifica di essere sceso in campo come residente del quartiere ed è contrario alla cementificazione. Intanto l’assessore Marchiori, con una nota ha dichiarato: «Nei prossimi giorni, incontreremo i cittadini per spiegare nei dettagli la situazione e per evitare allarmismi in un momento in cui, lo si ripete, è in corso lo studio preliminare di fattibilità del progetto e dunque nessuna decisione definitiva è stata ancora adottata» conclude l’assessore.

Check Also

Parcheggi gratuiti il sabato per le festività natalizie. Accordo tra Comune di Macerata e APM

Per incentivare il commercio cittadino e attrarre maggiormente turisti e visitatori a Macerata, il Comune …