Etichette assenti, sequestrati 500 articoli di pelletteria in un esercizio di Civitanova

Operazione dei Finanzieri della Compagnia di Civitanova Marche. Nell’ambito dei servizi di controllo economico del territorio, finalizzati al contrasto dell’abusivismo commerciale nonché alla verifica del rispetto delle prescrizioni in materia di contenimento della diffusione dell’epidemia da coronavirus, le Fiamme Gialle civitanovesi hanno approfondito la posizione di un esercizio della città costiera operante nel settore del commercio di abbigliamento e accessori. Dalla disamina di alcuni articoli di pelletteria esposti per la vendita, in particolare, i finanzieri hanno potuto constatare l’assenza di etichettatura. Conseguentemente, anche in considerazione della scarsa qualità delle materie prime utilizzate e comunque non espressamente tracciabili, si è proceduto al sequestro amministrativo degli articoli irregolari, pari al numero di 500. Il responsabile dell’esercizio commerciale è stato quindi segnalato alla locale Camera di Commercio per l’adozione dei provvedimenti di competenza: rischia una sanzione fino a oltre 25.000 euro.

 

Check Also

Regione Marche, richiesta la dichiarazione dello stato di emergenza idrica

La Regione, a firma dell’assessore regionale alla Protezione civile e su mandato del presidente della …