Riapre il Parco di Villa Cozza a Macerata. Si riparte domenica con un concerto per ringraziare i sanitari

L’IRCR Macerata riapre il Parco Urbano di Villa Cozza dopo oltre un anno. “Un anno pesante, impegnativo, che ci ha lasciato tutti senza fiato ma, adesso, è giunto il momento di riaprire – sempre con la massima cautela e in tutta sicurezza – lo spazio verde alla cittadinanza ed alle attività ricreative che hanno sempre contraddistinto le estati a Villa Cozza”. Le parole di Giuliano Centioni, Presidente IRCR Macerata.
Le prime iniziative: si parte domenica 20 Giugno, alle ore 16.30, con il Concerto del Coro Sibilla “Un Canto per Voi”, un ringraziamento in musica tutto dedicato agli Operatori Sanitari dell’Ospedale Civile “Santa Lucia” e della Casa di Riposo “Villa Cozza”. L’invito è esteso a tutti i cittadini maceratesi, naturalmente: sarà un momento di festa insieme, un canto quasi liberatorio ma si rivolgerà un pensiero anche a chi, purtroppo, ci ha lasciato a causa della pandemia.
Lunedì 21, alle ore 16.00, Cambiamenti propone i Laboratori di Danza Movimento Terapia che, utilizzando il movimento e l’espressione del corpo come mezzo e strumento di integrazione e crescita emotiva, sociale e psicologica, creano un ambiente “facilitante” in cui è possibile esprimere i propri vissuti corporei ed affettivi. I Laboratori saranno tenuti dalla Dottoressa Saltari, terapista specializzata nella disciplina. Per informazioni ed iscrizioni contattare Susanna Cipollari al numero 0733-716379 o scrivere a info@cambiamenti2020.it
A seguire, sempre Lunedì 21, alle ore 18.00, Stefano Sattwa Pagnanelli e Irene Pagnanelli, Maestri di Surya Om Candra Scuola di Yoga e Ayurveda celebrano, insieme ai partecipanti, lo Yoga Day. Dedicato alla Madre Terra, l’incontro verterà sulla presentazione delle pratiche Yoga e delle lezioni e che avranno luogo, sempre nel Parco, tutti i Mercoledì di Luglio alle ore 18.00. Durante le lezioni ci si chiederà qual’é il ruolo attuale del sistema dello Yoga. In questo delicato momento della storia dell’uomo, é necessario ripartire dal Microcosmo Umano: lo Yoga propone, attraverso pratiche corporee, respiratorie, energetiche e meditative, di rivedere il nostro stile di vita, avvicinando i comportamenti umani alla naturalezza ed alla spontaneità.
Per informazioni ed iscrizioni contattare il Maestro Stefano Sattwa Pagnanelli al numero 335.6438692 o www.yogasuryaomcandra.it/iscrizioni.

Check Also

Torna agibile palazzo Valentini a San Severino Marche. Lavori di recupero post terremoto per 575 mila euro

Dopo attenti lavori di recupero e restauro, che hanno consentito oltre alla riparazione del danno …