Persone fragili, iniziata nelle Marche la vaccinazione su chiamata dalle strutture sanitarie

Sono iniziate questa mattina anche le vaccinazioni del segmento della fragilità individuato dalle linee guida commissariali nazionali a cui verrà somministrato il vaccino Pfizer BionTech o Moderna. Si tratta del segmento dei pazienti in cura e presi in carico dal Sistema sanitario regionale che non dovranno prenotarsi ma saranno chiamati dalle strutture sanitarie per procedere alla vaccinazione. Il flusso dei pazienti che saranno chiamati per la somministrazione del vaccino dipenderà dalla disponibilità delle dosi che saranno inviate alla Regione. Si inizia con i pazienti dializzati e si procederà poi con le altre fragilità rispetto alle priorità individuate come coloro i quali hanno patologie croniche e respiratorie, oncologiche, cardiopatiche e simili.

Check Also

Lombardia e Marche, un binomio per il turismo. L’assessore Lara Magoni incontra il governatore Francesco Acquaroli e fa tappa a Tolentino

Il 20% dei turisti che hanno visitato le Marche nel 2020 sono lombardi: 322.089 gli …