Controlli sulle misure antiCovid, sospesa l’attività di un ristorante a Civitanova e un negozio a Potenza Picena

I carabinieri di Civitanova Marche nelle ultime ventiquattro ore hanno incrementato i controlli sul rispetto delle misure antiCovid ed hanno accertando alcune violazioni. In particolare sono stati emessi due provvedimenti di sospensione provvisoria dell’attività per cinque giorni nei confronti di altrettanti esercizi, uno di ristorazione nella zona industriale di Civitanova Marche ed uno di rivendita di frutta e verdura lungo la SS. 16, nel Comune di Potenza Picena. Le principali violazioni accertate hanno riguardato l’omessa igienizzazione quotidiana, l’ omesso aggiornamento dei registri e nel caso del ristorante, la somministrazione al tavolo di bevande nonostante fosse vietato dal regime previsto per la zona arancione in cui ricade la Regione Marche. Comminate ulteriori quattro sanzioni per omesso uso dei dispositivi di protezione individuali (mascherine).

Check Also

Lombardia e Marche, un binomio per il turismo. L’assessore Lara Magoni incontra il governatore Francesco Acquaroli e fa tappa a Tolentino

Il 20% dei turisti che hanno visitato le Marche nel 2020 sono lombardi: 322.089 gli …