Screening Covid nel maceratese. La situazione a Civitanova Marche

Prosegue nei laboratori convenzionati, la campagna di screening su base volontaria finanziata dall’Amministrazione comunale di Civitanova Marche per la prevenzione e il contenimento della diffusione del coronavirus. L’intervento è rivolto a tutti i residenti che abbiano compiuto 65 anni, i quali possono effettuare gratuitamente un tampone rapido e ricevere un pacco di mascherine chirurgiche. Dal 10 al 16 dicembre, nell’ambito del monitoraggio comunale sono stati effettuati un totale di 307 tamponi: sessanta test alla Clinicalab (tutti negativi), diciotto tamponi alla Fisiomed (tutti negativi) e 229 nei tre punti del Polo Diagnostico Villa Pini (clinica Villa Pini, Santo Stefano, drive in) dove sono stati intercettate due persone positive, inviate come da prassi dalla Asl ad effettuare l’esame molecolare per la conferma del risultato.

Check Also

Mille dosi di vaccino al giorno al Centro di Piediripa. Il sindaco Parcaroli: “Raggiunto l’obiettivo prefissato”

«Con molta soddisfazione possiamo comunicare che è stato raggiunto l’obiettivo prefissato di una media di …