Aggressioni alla compagna, “farai la fine di Pamela”. 30enne condannato a due anni e mezzo di reclusione

“Farai la fine di Pamela”. È la minaccia che Salvatore Bossio, di origine calabrese, aveva rivolto alla compagna, costretta a subire vessazioni di ogni genere. Per questo l’uomo è stato condannato a due anni e mezzo di reclusione. La vicenda si è sviluppata tra Jesi e Macerata. Qui, nel marzo scorso la donna ha subito una violenta aggressione da parte del 30enne. Il minaccioso riferimento al caso della giovane Pamela Mastropietro ha spaventato la donna, decidendo di chiedere aiuto alla polizia. L’uomo è al momento rinchiuso nel carcere di Montacuto.

Check Also

Roberto Procaccini è il nuovo primario di ortopedia dell’ospedale di Macerata

Roberto Procaccini è il nuovo primario di ortopedia e traumatologia dell’ospedale di Macerata. Ha appena …