Chiesto dalla Regione Marche lo “stato di emergenza” per l’ondata di maltempo del 23 marzo

La Regione ha chiesto al Governo e al dipartimento nazionale della Protezione civile lo “stato di emergenza” per i danni causati dal maltempo che ha colpito le Marche lo scorso 23 marzo. Il presidente della Giunta regionale, Luca Ceriscioli, ha inviato la richiesta al presidente del Consiglio dei ministri, Matteo Renzi e al capo dipartimento Fabrizio Curcio. L’esigenza è motivata dalle criticità territoriali in corso e dagli effetti franosi che si potranno manifestare, nei prossimi giorni, a seguito della abbondanti piogge cadute soprattutto nella zona centrale e meridionale delle Marche. La Regione trasmetterà, appena disponibile, anche il “rapporto di evento” e la documentazione conclusiva a supporto della richiesta.

Check Also

Raddoppiano le iscrizioni extra UE all’Università di Macerata. Arrivate 3 mila domande

L’emergenza da Covid 19 non frena la corsa all’internazionalizzazione dell’Università di Macerata: per l’anno accademico …