Burchio: il Tar ha accolto il ricorso della Coneroblu

 Il Tar delle Marche ha accolto il ricorso della Coneroblu sul Burchio, annullando le delibere del Consiglio comunale di Porto Recanati proposte dalla giunta Montali che aveva bocciato quanto invece, a sua volta, approvato dalla precedente amministrazione guidata dalla Ubaldi. Il Tar nell’esame della questione non ha ravvisato sussistente l’interesse pubblico alla revoca del contesto urbanistico che concedeva la realizzazione del resort del Burchio ed ha quindi annullato le delibere dell’era Montali. Respinta, invece, la richiesta risarcitoria che era stata inserita nel ricorso dagli avvocati della Conerblu in quanto esiste la possibilità che il tutto potrebbe avere degli sviluppi in linea con il progetto originario. Gli atti sono stati ora trasmessi al Comune di Porto Recanati, guidato da un Commissario prefettizio, che ha 45 giorni di tempo per pronunciarsi sull’accordo del 2013.

Check Also

Raddoppiano le iscrizioni extra UE all’Università di Macerata. Arrivate 3 mila domande

L’emergenza da Covid 19 non frena la corsa all’internazionalizzazione dell’Università di Macerata: per l’anno accademico …