Firmato un accordo quadro tra Regione, Uffici Giudiziari e Università per il tirocinio di 240 giovani marchigiani

La Regione Marche ha sottoscritto una convenzione con gli Uffici Giudiziari e le Università marchigiane per il tirocinio formativo di 240 giovani marchigiani laureati in Giurisprudenza, con una durata di 18 mesi e da svolgersi negli uffici giudiziari del distretto della Corte di Appello di Ancona e presso il T.A.R. delle Marche. L’obbiettivo è formazione giovanile, giustizia più rapida e quindi ricaduta economica sul territorio rendendolo più attrattivo per gli investitori. L’accordo quadro è stato sottoscritto oltre che dalla Regione Marche, dalla Corte di Appello di Ancona, anche dal TAR Marche, l’ Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” (Ateneo capofila del Progetto), Università di Macerata, di Camerino e dalla Politecnica delle Marche. I bandi pubblici di accesso saranno presto elaborati dalla Regione Marche – Servizio Formazione per poter stilare una graduatoria da cui in base agli indicatori ISEE e poi la selezione da parte degli Uffici Giudiziari sulla base del merito

Check Also

Roberto Procaccini è il nuovo primario di ortopedia dell’ospedale di Macerata

Roberto Procaccini è il nuovo primario di ortopedia e traumatologia dell’ospedale di Macerata. Ha appena …