900 Buonaccorsi. Il 7 dicembre apre il piano di arte moderna nello splendido Palazzo di Macerata

900 Buonaccorsi. Così viene battezzata la nuova inaugurazione in programma il 7 dicembre prossimo per Palazzo Buonaccorsi, a Macerata. In primo piano le sale di arte moderna dei Musei civici di Palazzo Buonaccorsi, ormai diventato luogo simbolo, un museo marchigiano di riferimento almeno quanto quello di Urbino, secondo il sindaco di Macerata, Romano Carancini. Dunque la nuova esposizione raccoglie 160 opere della Pinacoteca civica, disposte su sedici ambienti del secondo piano di Palazzo Buonaccorsi. La collezione di arte moderna si presenterà su un percorso cronologico lineare, accompagnato da supporti multimediali e audiovisivi di approfondimento. Si parte dal primo Novecento per arrivare alle opere di Ivo Pannaggi fino a Monachesi, Tano, Peschi, Tulli, Ghiozzi, Ricci, Craia.

Check Also

Roberto Procaccini è il nuovo primario di ortopedia dell’ospedale di Macerata

Roberto Procaccini è il nuovo primario di ortopedia e traumatologia dell’ospedale di Macerata. Ha appena …