Ultime notizie
Home / La radio / Codice Etico

Codice Etico

Radio Nuova Macerata InBlu

CODICE ETICO

Editore: Società Cooperativa Nuova Macerata
Sede: Via Cincinelli,4 62100 Macerata
Codice Fiscale 00298200437
Iscrizione R.E.A. di Macerata MC 82844
Consiglio di Amminisrazione:
Nazzareno Tiberi (presidente)
Branciari Lorenzo (consigliere)
Taliani Luigi (consigliere)
Fraticelli Sergio (consigliere)
Guardati Gigliola (consigliere)
Radio Nuova Macerata, Testata giornalistica
Registrata al Tribunale di Macerata n° 174 del 18/11/1976
Direttore responsabile: Roberta Foresi

Radio Nuova Macerata InBlu è una emittente radiofonica commerciale a carattere locale,
ha iniziato le trasmissioni il 10 ottobre 1976 ed è una emittente radiofonica e testata giornalistica, editata dalla Società Cooperativa Nuova Macerata, il cui presidente è Nazzareno Tiberi.

La Cooperativa che la gestisce è retta e disciplinata dai principi della mutualità senza finalità di speculazione privata, con l’obiettivo di operare nel campo delle comunicazioni sociali, attraverso la Radio (Radio Nuova Macerata inBlu) ed il sito internet ad essa collegato (www.radionuova.com)
Propone un palinsesto trasmesso per tutte le 24 ore ogni giorno della settimana per tutti i giorni dell’anno diffuso in FM nelle provincie di Ancona, Macerata e Fermo, via internet ed anche per i dispositivi mobili. Fa anche parte del Circuito InBlu Radio, progetto radiofonico nazionale di ispirazione cristiana della Conferenza Episcopale Italiana.
Radio Nuova Macerata InBlu informa in modo trasparente sull’assetto del gruppo editoriale da cui è editato.
Radio Nuova Macerata InBlu si impegna al rispetto di tutte le disposizioni normative ed etiche riguardanti l’emittenza radiofonica in Italia e in Europa, delle disposizioni dell’Agcom, i principi, gli obiettivi, le regole imposte dalle categorie di settore. Il codice che segue vuole riaffermare l’impegno da parte dei collaboratori, tecnici e giornalisti di Radio Nuova Macerata in Blu a svolgere la propria professione in modo corretto e trasparente.
Gli obiettivi, il codice etico e i dati finanziari della radio coincidono con quelli dell’editore.

Radio Nuova Macerata InBlu è finanziata dai contributi pubblici, del Mise, da ricavi pubblicitari, donazioni e convenzioni con enti pubblici e privati. Le decisioni redazionali sono prese in modo indipendente dagli interessi dell’editore. La missione e gli obiettivi
Radio Nuova Macerata crede nel valore primario dell’informazione. A tal fine si impegna quotidianamente a fornire notizie chiare, attendibili, per informare,i cittadini e partecipare con lo scambio di idee e di opinioni, a garantire di vivere in un Paese davvero più libero e più democratico.

Radio Nuova Macerata InBlu offre ogni giorno un’informazione di qualità, responsabile, imparziale, completa, accurata, corretta, comprensibile a tutti. Si inserisce nel dibattito culturale con critiche puntuali ed opinioni stimolanti. Vuole dare un senso al flusso delle informazioni, mettere l’ascoltatore in condizione di sapere e capire, per poter elaborare un suo proprio giudizio.
Radio Nuova Macerata InBlu crede nel valore dell’inclusività che diffonde verso i collaboratori, i volontari e i suoi dipendenti. Nel lavoro radiofonico e giornalistico è costante la ricerca del rispetto di punti di vista diversi, utili ad affrontare la complessità del mondo attuale. Ogni tipo di differenza permette di costruire racconti più completi per portare ad elaborare un proprio pensiero.

I giornalisti e i collaboratori di Radio Nuova InBlu sono tenuti al rispetto del Testo unico dei doveri del giornalista, nonché delle diverse norme deontologiche emanate a livello nazionale dall’Ordine dei Giornalisti.

Radio Nuova Macerata InBlu si impegna a correggere il più rapidamente possibile errori o imprecisioni eventualmente contenuti nei suoi articoli. Sul sito le correzioni saranno indicate in calce all’articolo. Nell’edizione radiofonica si darà spazio a richieste di precisazione.
Le richieste dovranno essere indirizzate a radionuova@radionuova.com

Radio Nuova Macerata InBlu ricerca con accuratezza le fonti da utilizzare nel lavoro radiofonico e giornalistico, controllando i fatti e le fonti,, utilizzandone anche più di una quando possibile, facendo una chiara ed esplicita distinzione fra fonti di prima e di seconda mano, evitando esagerazioni e montature.
L’uso di fonti anonime è l’eccezione, non la regola e deve essere giustificato in ogni caso: la legittima protezione di una fonte e il segreto professionale sono garanzie insostituibili, nel rispetto delle leggi, di ciascun giornalista. Il ricorso a fonti anonime non deve essere mai dovuto alla superficialità del lavoro d’inchiesta e alla mancanza d’impegno.

Contatti Segnalazioni e feedback possono essere inviati a radionuova@radionuova.com o per telefono al +39 0733.237575