Ultime notizie
Home / News / Ferragosto, il prefetto Ferdani intensifica i controlli delle forze dell’ordine sul territorio
Ferragosto, il prefetto Ferdani intensifica i controlli delle forze dell’ordine sul territorio

Ferragosto, il prefetto Ferdani intensifica i controlli delle forze dell’ordine sul territorio

Nell’imminenza della giornata di Ferragosto, il Prefetto di Macerata, Flavio Ferdani ha inteso sensibilizzare nuovamente le Forze dell’Ordine sul controllo del territorio specie nelle fasce serali e notturne.
I servizi che verranno svolti da parte delle Forze di Polizia con il concorso del personale della Polizia Locale in prossimità delle piazze principali e dei luoghi di ritrovo frequentati dai più giovani saranno finalizzati a garantire la generale tutela dell’Ordine e della Sicurezza Pubblica, in un quadro di rispetto delle misure anti-contagio e sulla scorta dei numerosi controlli svolti fino ad oggi.
In particolare dal 1° giugno al 13 agosto le Forze dell’Ordine nell’ambito del controllo del territorio hanno sottoposto a controllo n. 20.317 persone. Di queste 133 sono state denunciate, 18 sono state sottoposte ad arresto e 8 sono state sanzionate per violazione dell’art 4 comma 1 del D.L. 25 Marzo 2020. Sono stati inoltre controllati 9.734 veicoli e 3.623 attività commerciali. Per effetto di tali controlli sono stati sanzionati 7 titolari di attività o esercizi commerciali per violazione dell’art. 4 comma 1 del D.L. 25 marzo 2020 n. 19,  ed è stata disposta la  chiusura provvisoria di 6 esercizi per violazione dell’art. 4, comma 4 del D.L. 25 marzo 2020 n. 19.
Richiamando  le dichiarazioni rilasciate dal Sig. Ministro sull’importanza del rispetto delle regole sul  distanziamento sociale, sull’uso della mascherina e sul lavaggio ripetuto delle mani, il Prefetto ha voluto rivolgere un messaggio di vivo apprezzamento e ringraziamento al personale delle Forze di Polizia e della Polizia Locale che con grande professionalità, dedizione e incondizionato impegno, ha operato ed opererà affinché il Ferragosto si svolga nella maniera più serena possibile.
Il Prefetto rivolge infine un accorato invito in particolare ai più giovani che, giustamente, vogliono divertirsi e trascorrere magari un periodo di vacanza anche fuori Macerata e fuori Italia.
Al momento del rientro occorre la massima attenzione e il rispetto dei protocolli sanitari previsti per i paesi che sono stati visitati per evitare eventuali trasmissioni di contagi a coetanei e ai famigliari. La massima attenzione è necessaria anche da parte delle persone che frequentano il nostro litorale e i nostri stabilimenti balneari: anche in questo caso il Prefetto ha rinnovato l’invito a fare attenzione al rispetto dei protocolli sanitari e del distanziamento sociale; un piccolo impegno individuale a garanzia della salute di tutti.