Ultime notizie
Home / Sport / Atletica Avis Macerata, ancora ottimi risultati ad agosto
Atletica Avis Macerata, ancora ottimi risultati ad agosto

Atletica Avis Macerata, ancora ottimi risultati ad agosto

Nella prima settimana di agosto altri risultati importanti per l’AVIS Macerata in vari appuntamenti sia nazionali che interregionali. Seconda uscita stagionale per la portacolori bianco – rossa Eleonora Vandi che nel Meeting del Triveneto di Trieste, manifestazione di caratura internazionale, si è migliorata negli 800 con l’ottimo tempo di 2’02”59, miglior risultato stagionale dell’anno nella specialità, di buon auspicio per gli Italiani Assoluti di Padova fra 15 giorni. Un’atleta ritrovata che all’arrivo ha precedute le quotate Serena Troiani della Pro-Patria Milano e Gaia Sabbatini delle Fiamme Azzurre.
In recupero anche Elisabetta Vandi che nei 400, dove detiene il record italiano junior con 52”82, ha esordito nella stagione, con la maglia delle Fiamme Oro, correndo sempre a Trieste in 54”65.  Una tappa di avvicinamento ai prossimi importanti impegni nazionali.
Dopo il difficile periodo invernale torna prepotentemente alla ribalta Greta Rastelli che vari infortuni hanno frenato nella stagione indoor; l’atleta ha esordito a Pavia nei 100 con un bel 12”02 vincendo il Queenatletica Games con un incredibile finale alla pari con Arianna De Masi dell’Atletica Meneghina. 12”13 stesso tempo per entrambe e primo posto a pari merito decretato dal fotofinish,  che ha contribuito a cancellare ogni nuvola nera all’orizzonte nel periodo.
Ma anche in regione i ragazzi dell’AVIS si sono fatti onore nelle due manifestazioni di Ancona e Fermo.
Su buoni livelli Mara Marcic nell’alto con 1.64 ha riconfermato il suo talento. Migliora anche Alessandro Mozzoni che ottiene, al termine di una bella serie, m.  5.97 ventoso e 5.90 regolare nel lungo. Significativo successo della cadetta Elisa Marini che, in attesa delle gare di marcia, cresce nei m. 1000 vincendo la gara con un miglioramento di quasi sei secondi portandosi a 3’12”54; in progresso anche Libero Samuele Marino sulla stessa distanza dove ottiene un buon 2’49”46. Nella stessa categoria esordio di Sofia Marchegiani nei  m. 1200 siepi in 4’29”07.
A Fermo vince l’esperto Lorenzo Angelini nei 200 in 21”81, con Andrea Pietrella in 23”01 e un bel 23”19 dell’allievo Federico Vitali ottocentista di vaglia che si esercitato per i finali di gara.
Festa grande e obiettivo raggiunto per il quartetto della 4 x 100 allieve con Sofia Stollavagli, Gaia Palmieri, Rachele Tomassoni, Chiara Menotti, che hanno vinto la gara in 49”94, conquistando l’agognato pass per i campionati italiani Allievi di Rieti. Il risultato rappresenta al momento la terza prestazione italiana di categoria, ma può essere ancora limato qualcosa alla prestazione.
Buon 150 per le cadette con Sonia Gattari e Anna Mengarelli,  all’esordio nella specialità rispettivamente in 20”32 e 20”78.
Sempre a Fermo ancora in crescita Elisa De Angelis nel lungo con 4.87.