Schiacciato dal braccio di una ruspa. Muore 73enne di Camerino

E’ rimasto schiacciato dal braccio di una ruspa.  Ieri sera, nelle campagne di Camerino. Ma è stato ritrovato senza vita solo oggi nel primo pomeriggio, dopo che questa mattina la moglie si è accorta che non era rientrato a casa e così ha dato subito l’allarme. I carabinieri e i vigili del fuoco hanno trovato il 73enne Giancarlo Cardarelli nei campi, in località San Marcello, vicino alla sua abitazione, era sotto il braccio  meccanico di una ruspa, senza vita.  L’incidente sarebbe accaduto mentre l’uomo stava svolgendo dei lavori di saldatura.

 

Check Also

Unimc, dall’Umanesimo che innova all’Umanesimo digitale. Nasce la laurea L-P03

Dall’Umanesimo che innova all’Umanesimo digitale. E’ la prossima sfida dell’Università di Macerata che giovedì, in …