Ultime notizie
Home / News / Affitti degli universitari, il Comune di Macerata propone un abbattimento dell’IMU per la crisi Covid
Affitti degli universitari, il Comune di Macerata propone un abbattimento dell’IMU per la crisi Covid

Affitti degli universitari, il Comune di Macerata propone un abbattimento dell’IMU per la crisi Covid

Dopo gli incontri proposti dal sindaco Romano Carancini,  in questi ultimi mesi a capo della cabina di regia riunita per dare risposte concrete al problema degli affitti, soprattutto declinati a favore degli studenti universitari e dell’Accademia di Belle Arti, messi in crisi dall’emergenza Coronavirus, arriva una proposta concreta. Si tratta di una delibera che verrà sottoposta a breve all’attenzione del Consiglio comunale di Macerata.  “La Città – interviene il sindaco Romano Carancini –  come sempre, si schiera al fianco della Università di Macerata e dell’Accademia di Belle Arti ed in particolare considera gli studenti fuori sede come nostri ragazzi. È questo il senso di una scelta forte della Giunta Comunale che proporrà lunedì in Consiglio la revisione di aliquote IMU che, in particolare, si fanno carico delle conseguenze negative che gli studenti fuori sede hanno dovuto affrontare nei rapporti di locazione con i proprietari degli alloggi. Abbattimento significativo di tributi locali sia per tutti quei proprietari che hanno saputo essere vicini agli studenti nel periodo Covid e, soprattutto, per tutti coloro che, nel futuro, nei nuovi contratti concordati, applicheranno agli studenti il canone più basso. In questo caso – conclude Carancini – la aliquota IMU sarà dimezzata dal 10,6 al 5,3 per mille con un investimento in proiezione di circa 200.000 euro circa.