Ultime notizie
Home / Taccuino / I Figli di Tiresia in streaming. Da mercoledì incontri sulle trasformazioni della società
I Figli di Tiresia in streaming. Da mercoledì incontri sulle trasformazioni della società

I Figli di Tiresia in streaming. Da mercoledì incontri sulle trasformazioni della società

La prima edizione di Tiresia – Festival di teatro transmediale si sarebbe dovuta tenere lo scorso marzo, proponendo spettacoli di grande impatto e di respiro contemporaneo, realizzati da protagonisti della scena indipendente e sperimentale quali Fanny&Alexander, Pierpaolo Capovilla e Muta Imago. Purtroppo a causa dell’emergenza Covid-19 il Festival è stato rimandato a fine anno.
La Compagnia Calabresi Tema Riuniti ha lavorato intensamente per recuperare almeno una parte della programmazione, la quale verrà proposta in diretta streaming alle ore 19 sui suoi profili Instagram e Facebook dal 13 al 27 maggio 2020.
La direzione creativa e organizzativa è stata svolta dagli studenti UNIMC partecipanti al Laboratorio Macerata Teatro 2019/2020, realizzato in collaborazione con l’Ufficio Orientamento.
Mercoledì 13 maggio si terrà il primo dei cinque appuntamenti de I Figli di Tiresia, una rassegna di incontri-dibattito in cui verranno affrontati temi controversi che riguardano le trasformazioni della nostra società, i nodi da sciogliere e le ambiguità da dipanare. Gli argomenti spazieranno dal ruolo del carcere nella giustizia alla deriva consumistica della società italiana, dalla questione annosa della parità di genere all’analisi neostorica della figura di Hitler.
Ogni incontro vedrà la partecipazione di esperti e docenti che introdurranno e guideranno il dialogo tra i partecipanti per realizzare un percorso di riflessione condiviso.
Gli appuntamenti in programma sono i seguenti:
mercoledì 13 maggio, Qual è la vera giustizia? con Giorgio Berti, UNIURB;
venerdì 15 maggio, Limiti, confini e potenza con Marcello La Matina, UNIMC;
mercoledì 20 maggio, 25 anni di “monologhi” con Ninfa Contigiani, UNIMC;
venerdì 22 maggio, In viaggio. Verso il nulla? con Andrea Ferroni, Scuola Popolare di Filosofia;
mercoledì 27 maggio, Reductio ad Hitlerum con Angelo Ventrone, UNIMC.
Il primo appuntamento sarà dedicato al tema della giustizia riparativa e alla sua possibile applicazione nella società contemporanea. La questione verrà affrontata da Giorgio Berti, assistente sociale e docente all’Università di Urbino.
Oltre al programma di incontri, Tiresia propone una messa in scena digitale di cui si parlerà approfonditamente in un prossimo comunicato: Dieci personaggi in cerca d’amore, uno spettacolo inedito a puntate visibile in diretta streaming alle 20:30 dal 15 al 24 maggio 2020.