Ultime notizie
Home / News / Sostegno alle attività produttive e ai lavoratori autonomi. La Regione istituisce un fondo di emergenza di 14,2 milioni
Sostegno alle attività produttive e ai lavoratori autonomi. La Regione istituisce un fondo di emergenza di 14,2 milioni

Sostegno alle attività produttive e ai lavoratori autonomi. La Regione istituisce un fondo di emergenza di 14,2 milioni

La Regione Marche è la prima in Italia a dotarsi di una legge con le misure urgenti per il sostegno alle attività produttive e ai lavoratori autonomi, a seguito dell’emergenza Covid-19. Si istituisce un fondo di emergenza di 14,2 milioni per le imprese e per i lavoratori autonomi, basato sugli incentivi al sistema del credito, che saranno disponibili da martedì 14 aprile presso i Confidi: 11,7 milioni per prestiti a tasso agevolato e 2,5 milioni per contributi a fondo perduto, per abbattere il costo degli interessi e delle garanzie per l’accesso ai finanziamenti. La legge prevede un allargamento del credito: da 25 mila a 40 mila euro senza vincolo percentuale di fatturato per le imprese, estensibile a 50 mila euro per le imprese che realizzano nuovi acquisti materiali e immateriali per il rilancio e la diversificazione delle attività, e fino a 5 mila euro per i lavoratori autonomi. La durata prevista del prestito è di 72 mesi, con 24 mesi di preammortamento.