Ultime notizie
Home / News / Regione, ordinanza n. 22. Attività di vendita di generi alimentari chiuse i giorni di Pasqua, 25 aprile e 1° maggio
Regione, ordinanza n. 22. Attività di vendita di generi alimentari chiuse i giorni di Pasqua, 25 aprile e 1° maggio

Regione, ordinanza n. 22. Attività di vendita di generi alimentari chiuse i giorni di Pasqua, 25 aprile e 1° maggio

Il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli ha emesso una nuova ordinanza, la n. 22, per disciplinare le chiusure di attività di vendita di generi alimentari nei giorni festivi. L’atto stabilisce, per i giorni di Pasqua (12 aprile), 25 aprile e 1° maggio 2020, la chiusura di tutte le attività di vendita di generi alimentari e di prima necessità svolte sia nell’ambito degli esercizi commerciali di vicinato, sia nell’ambito della media e grande distribuzione, anche ricompresi nei centri commerciali. Una misura ulteriore, quindi, adottata per mantenere il rafforzamento delle misure di sorveglianza sanitarie per prevenire, contenere e mitigare la diffusione del COVID -19. L’ordinanza chiarisce che resteranno aperte le farmacie, parafarmacie, edicole, tabaccai e aree di servizio, dove comunque è più raro l’assembramento e più breve il tempo di sosta.